Zucchine ripiene di ricotta

0

Questo è un piatto dal sapore antico, nel senso che mentre lo cucinavo mi sembrava di essermi trasformata in una massaina d’altri tempi, sarà per la totale assenza di stile nel presentarlo o per il sugo di pomodoro che ricorda le campagne assolate di mezza estate o semplicemente perchè mi ero messa addosso una gonnellina vintage a fiorellini rossi e mi sono ricordata di mia nonna….
Mia nonna era una signora un po’ particolare, amante della cucina e degli uomini, quindi una all’avanguardia, quando andavo a mangiare da lei, mi raccontava delle sue vicende amorose mentre confezionava un tortello o girava il sugo. A quei tempi, l’amore non mi interessava per niente, quindi l’ascoltavo come quando il professor Corrieri in prima media ci spiegava Giovanni Pascoli. A ripensarci oggi, se l’avevo registrata e avevo venduto le sue storie alla tv, ci sarebbe venuta fuori una telenovela erotica che avrebbe fatto impallidire pure padre Ralf di uccelli di rovo….
ad ogni modo questa è la ricetta delle zucchine ripiene di ricotta

Ingredienti per 4 persone

4 zucchine tonde
un uovo
sale pepe
due cucchiai di parmigiano grattugiato
un barattolo di pomodori ciliegia oppure freschi ( che sarebbe meglio)
una patata
olio extra vergine di oliva
uno spicchio di aglio
200 gr di ricotta freschissima
una melanzana piccola
uno scalogno

Tagliate a metà la zucchina, svuotatela , tritate la polpa e soffriggetela con un filo di olio e uno spicchio di aglio, una volta cotta, fate raffreddare, aggiungete la ricotta, l’uovo, il sale e il parmigiano, amalgamate e versate il composto nelle zucchine.
In un tegame dai bordi alti, soffriggete lo scalogno, poi aggiungete la patata e la melanzana tagliate a tocchetti,versate il pomodoro e adagiate sul fondo le zucchine, coprite con il coperchio e cuocete per una ventina di minuti circa, se necessario, aggiungete dell’acqua per terminare la cottura.

Ricetta e fotografia di Cinzia Bardelli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>