Coda di bue alla vaccinara,un classico della cucina romana

0

Da mia suocera, devo dire che non ci vanno tanto leggeri in cucina, sono banditi infatti tutti quei piattini leggerini tipo pasta in bianco,fettina ai ferri,al loro posto,trovano spazio le paste ripiene di qualsiasi cosa, i sughi con i soffritti e hanno pure comprato una macchina friggitrice, così tanto per non farsi mancare le patatine,quando mio figlio vede il tavolino apparecchiato salta subito nel seggiolone con un salto carpiato…. stavolta hanno avuto il coraggio di fare la coda alla vaccinara, che era una cosa assolutamente strepitosa.

ingredienti per 6 persone

coda e guance di bue circa 1,500 kg
4 fette di pancetta tagliata un pochino spessa
uno spicchio di aglio
un sedano intero
un bicchiere di vino rosso
sale pape
una cipolla
mezza carota
3 cucchiai di concentrato di pomodoro
un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
un ciuffo di prezzemolo

Dal vostro macellaio, fatevi tagliare la coda e le guance.
In un tegame mettete l’olio e tagliate la carota,la cipolla,aglio,il prezzemolo,soffriggete per pochi minuti, aggiungete la carne,fate rosolare a fiamma vivace, sfumate con il vino e fate evaporare.
Aggiungete il concentrato di pomodoro e acqua calda,lasciate bollire a fuoco lento per circa un paio d’ore,fino a che la carne non sarà tenera tenera, a parte,lessate i gambi del sedano tagliati a pezzi lunghi circa 5 cm ,aggiungeteli alla coda e continuate la cottura per 10 minuti.
Ricetta della Rosa


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>