Come riciclare il riso in modo davvero creativo

0

Come riciclare in modo davvero creativo il riso del giorno prima

Ecco a voi il re del riciclo Stefano Cherubini, amico e compagno di sventura, visto che lavoriamo nella stessa agenzia di grafica,  abbiamo in comune anche la passione per la cucina, spesso lui si dimentica di fare le foto ai suoi piatti facendomi innervosire, stavolta m’è andata bene ed eccovi appunta la sua ricetta.

riso avanzato di qualsiasi tipo , le dosi sono difficile da dare dipende dalle vostre quantità
Per la pasta, prendete circa 400 gr di farina di grano duro
una noce di burro
4 cucchiai di pecorino grattugiato
olio per friggere

Fate una fontana e al centro versate un ramaiolo di acqua, aggiungete il formaggio e il burro, impastate  per benino, fate riposare la pasta per circa una mezz’ora in frigo poi stendetela, formate delle palline di riso, adagiatele sulla pasta e con una formina tagliate e formate il raviolo, friggete in abbondante olio serviteli caldissimi.

Ricetta e fotografia Stefano Cherubini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>