Tortelli al cacao ripieni di ragù di cinghiale

0


Ingredienti per il ripieno
Per 4 persone

Polpa di cinghiale 400 g
3 foglie di salvia
Una foglia di alloro
un rametto di rosmarino
mezzo cucchiaio  di pomodoro concentrato
due scalogni
una salsiccia
mezzo bicchiere di vino bianco
una bottiglia di vino rosso
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale pepe qb

ingredienti per la pasta
200 g di farina 0
2 uova
un pizzico di sale
un cucchiaio di cacao amaro in polvere

mettete la polpa del cinghiale in un recipiente con del vino rosso  e uno scalogno  a pezzetti e lasciate riposare per una notte.
Trascorso questo tempo, in una casseruola mettete l’olio, il rosmarino,lo scalogno,l’alloro e la salsiccia e rosolate per 5 minuti girando spesso, aggiungete le polpe di cinghiale e rosolate ancora per qualche minuto ,sfumate con il vino e proseguite la cottura aggiungendo ogni tanto un po’ di acqua , la cottura del cinghiale è molto lenta ,mettetevi l’animo in pace e cuocete per almeno un paio d’ore fino a che la carne non risulti tenera tenera.
Con il tritacarne riducete le polpe finemente per fare il ripieno.
Nel frattempo , sulla spianatoia mettete la farina,il cacao ,il sale e le uova, lavorate bene la pasta ,formate una pallina ,avvolgetela nella pellicola trasparente e mettete in frigo per una mezz’ora.
Trascorso questo tempo ,tirate la sfoglia  in strisce larghe e formate i tortelli.
Cuocete in abbondante acqua salata e condite semplicemente con burro salvia e se volete,una manciata di pinoli tostati.
Foto e ricetta Cinzia Bardelli