Passatelli al tartufo in brodo di gallina e riflessioni su master chef

0

Mi piacerebbe tanto partecipare a master chef, non perché mi senta in grado di preparare piatti da chef, non sono un’idiota, per fare questo lavoro occorrono anni di studio e doti eccezionali e non ci penso nemmeno…ma vorrei comunque partecipare, per poter tirare un piatto di ceramica nel capo bucchio di  Bastianich e dirgli sei diluso? E poi giù! una scarica di mattarellate nei ginocchi a vedè se dice qualche altra strullata….

Ma che vi pare fare una puntata con la cucina americana? Con quella minestrina sciacquetta al mais che come diceva il mio ex, il mais è bono solo pè pescarci le carpe….

Sotto altri profili, togliendo quello della cucina naturalmente, il format del programma è ganzo, perché prevede la divertente distruzione psicologica dei partecipanti, che si sciolgono in ridicole lacrime su carrè di maiale adagiati su verdurine croccanti….Meno male che due risate me l’ha fatte fare la mia amica Valeria, che appena tornata dalla conad ha tirato fuori dalla busta il sugo di pesce bell’e pronto e in offerta, l’ha lanciato ancora congelato nella padella e ha urlato “PRESSURE TEST!” e ha acceso il gas.

 Passatelli al tartufo in brodo di gallina

Ingredienti dei passatelli

200 gr di pane grattugiato
200 gr di parmigiano
grattugiata di tartufo qb
un uovo
spolverata leggera di noce moscata e pepe

 ingredienti del brodo

una costola di sedano
una cipolla
una carota
mezza gallina
sale

Mettete la gallina, gli adori e tutto il resto nella pentola a pressione,coprite tutto con l’acqua e contate 20 minuti di cottura non appena la pentola comincia a fischiare.

Preparate il brodo il giorno prima, così potrete metterlo in frigo in modo che il grasso si solidificherà sulla superficie e potrete toglierlo facilmente con una schiumarola.

Per i passateli invece, in una terrina lavorate il pane grattugiato, il parmigiano e l’uovo, aggiungete il tartufo, il sale, la noce moscata e il pepe, formate una pallina che farete riposare in frigo coperto dalla pellicola .

Mettete a bollire il brodo sgrassato e con l’aiuto del passapatate schiacciate direttamente dentro la pentola i passatelli e fate bollire per circa 5 minuti.

 

Ricetta e fotografia di Cinzia Bardelli