Dolce alle nocciole

0

Ultimamente sono molto indispettita da tutti quei programmi che si occupano di dolci elaborati, scenografici cupcake e gnomoni di marzapane colorato; a farli sarà pure una cosa divertente, ma li avete mai assaggiati? Sembrano di polistirolo, tutta quella glassa sopra è orribile al palato e io mi domando: invece di trasformarvi in terrificanti Willy Wonka e farvi odiare da tutti i vostri amici che sono costretti a mangiare quelle fatine di sughero colorato a fine pasto, perché non prendete il telecomando e trovate il coraggio di mandare a quel paese il boss delle torte e tutta la sua “chicciosissima” famiglia? Andate da vostra nonna di corsa, oppure dalla prima vecchina ganza che incontrate al supermercato e fatevi raccontare il suo dolce preferito, vedrete che senza tanti lustrini e formine di silicone sarete pronte per innamoravi di nuovo della vita…

Ringrazio Francesca Giorgi che mi ha regalato la ricetta di questo dolce semplicissimo che profuma di nocciole e di mattini di fine estate e Francesca Simonetti per la fotografia.

Ingredienti

200 gr di nocciole150 gr di farina 00, 50 gr di fecola di patate,3 uova, 150 gr di zucchero, 70 gr di burro, 1 cucchiaio di olio di oliva, 1 bustina lievito x dolci, 1,5 dl di latte, 1 tazzina di caffè(facoltativo)

Esecuzione

sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungere il burro fuso, l’olio, le nocciole tritate a farina, la farina, la fecola e il lievito setacciati, il caffè, da ultimo il latte a temperatura ambiente

Imburrare e infarinare teglia versare il composto e cuocere in forno a 180° per circa mezz’ora (dipende dal forno…)

Ricetta di Francesca Giorgi, fotografia Francesca Simonetti